Logo Altra Luna

Lacrime di memoria

di e con Elisa Zanolla e Silvia Ballarini Tecnica Danio Belloni





Era un foglio di carta, gettato a terra, chissÓ da chi, chissÓ quando. Un foglio piegato, quasi nascosto da foglie secche, cadute durante la notte. Era una parola scritta su quel foglio, una sola parola, una parola breve. Lettere incerte, scolorite, fuggenti...

La parola sembrava voler essere letta, sussurrata, scandita e poi gridata all'aria. Ma gocce pesanti di pioggia colpirono la terra, le foglie e il pezzo di carta. La pioggia bagn˛ e la parola scivol˛ via come un ricordo impossibile da trattenere... Ma noi siamo fatti di memoria... La memoria e l'educazione dei bambini sono le basi per costruire un futuro diverso.

Si pu˛ parlare della Shoah ai bambini?

Non Ŕ certo semplice e forse bisogna aspettare il momento giusto... l'etÓ giusta... quando cominciano a essere chiari concetti come crudeltÓ, egoismo, morte... Con i sentimenti dei bambini bisogna andare piano.



Lo spettacolo, facendo un uso sapiente del linguaggio metaforico della fiaba, si cimenta nel dedicato compito di raccontare ai pi¨ piccoli la follia dell'Olocausto. ...Ŕ un viaggio tra varie storie, tra varie sensazioni, tra vari sentimenti... un viaggio a volte poetico, a volte triste ma che anche strappa qualche sorriso. Un viaggio per fare in modo che i bambini non dimentichino...

E sorridano a un futuro migliore.







Note tecniche

LACRIME DI MEMORIA

di e con Elisa Zanolla e Silvia Ballarini Tecnica Danio Belloni

Teatro d'attore

Fascia di età: dagli 8 ai 12 anni

Durata: un'ora circa

Luogo: si adatta ad ogni tipo di spazio





Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!